3 consigli per un pronto recupero
post-influenzale

La convalescenza è tra le possibili cause di stanchezza fisica e mentale. Tornare in forze dopo un raffreddore, un’influenza o dopo un ricovero ospedaliero può, alle volte, essere difficile.

La convalescenza è tra le possibili cause di stanchezza fisica e mentale. Tornare in forze dopo un raffreddore, un’influenza o dopo un ricovero ospedaliero può, alle volte, essere difficile: in tali circostanze ci sentiamo deboli, proviamo sonnolenza, soffriamo di stanchezza e spesso anche di inappetenza, tanto che, a causa di un’alimentazione non equilibrata, i tempi di ripresa si allungano ulteriormente.

In convalescenza è facile che il nostro fisico sia carente di sostanze nutrienti perse a causa di vomito e diarrea, o utilizzate da nostro sistema immunitario per potenziare e/o prolungare la risposta immunitaria stessa. 

 A ciò si somma lo stress fisico che il corpo ha subito nel periodo di malattia e a causa delle cure antibiotiche effettuate.

 
3 consigli per recuperare in breve tempo

Bevi molta acqua

Mangia cibi energetici e ricchi di vitamine e minerali

Integra la dieta con integratori alimentari a base di vitamine e sostanze energizzanti

Dal momento che in convalescenza è facile soffrire di inappetenza, riuscire ad assimilare tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno nelle giuste quantità è spesso difficoltoso, e questo allunga i tempi della nostra guarigione. Per tal motivo è consigliato integrare la dieta con supplementi energetici a base di vitamine e sostanze energizzanti che possano aiutarci in tale direzione.